giovedì 25 marzo 2010

(gli abbracci non hanno fretta)


A volte (ecco quel che so)
Braccia come parole che hai aspettato a lungo,
Braccia grandi o piccole
Raccolgono il tuo viso e i tuoi pensieri,
Avvolgono le spalle in una
Curva piena e silenziosa, che non ha fretta,
Che cerca te e te conosce e vuole.
Io non son bravissima eppure so di
Aver sentito il tuo abbracciare, con generosa meraviglia.
Mi ha detto molto piano, scandendo tra le dita ogni parola:
Io ci sono

E di abbracci se ne trovano dallo Splendido, dalla Chiara, dal Domi, dalla Mitia, dalla Mich, da Cristiano, dalla Isa...

17 commenti:

simple ha detto...

(bellissimo)

Wera ha detto...

mi hai commossa...

claire ha detto...

bella Laura :)

Lindalov ha detto...

Brava, e auguri in ritardo
:-)

Laura ha detto...

Grazie davvero...

L'abbraccio (profondo e totale) è una pratica che amo (e guardo con desiderio) ma a cui sono poco abituata, per cui spero, prima o poi, di poter recuperare con dei corsi intensivi...
Ma dico sul serio, eh :-)

(grazie Linda, i tuoi auguri mi sono cari!)

Ormoled ha detto...

Ed è tutto!

no, l'abbraccio non ha fretta e tu hai descritto magnificamente come dev'essere gustato.

Laura ha detto...

Ma sai che ci pensavo proprio a questa cosa... questa cosa che gli abbracci sono fuori dal tempo. Ed è una bella cosa.

sid ha detto...

ecco. questa cosa che hai fatto ha un nome che io non so ovviamente. una volta, nell'altro blog. me l'avevano fatto con Spritz all'aperol ogni lettera una parola a formare una frase. c'era del genio.

(bel post!)

Laura ha detto...

Sid! Ma grazie!

E sì che c'era del genio nel crearlo con Spritz all'aperol (verrebbe voglia di leggerlo, sai!)

:-)

baskerville ha detto...

bella. mi ha ricordato una cosa...http://baskerville.wordpress.com/2007/11/21/a-come-armatura-b-come-bravura-c-come-canaglia-che-con-me-verra-in-questura/

Laura ha detto...

Bellissima la tua!

MeDiAmEnTe IsTeRiCa ha detto...

Incantata

Laura ha detto...

grazie! :-)

libero tra post vecchi ha detto...

dissi ad una donna che un abbraccio avvicina i cuori e si può sentire una melodia dal loro incatenare i battiti, lei mi baciò più volte senza mai abbracciarmi.

rileggevo appunti di una vita cosi lontana da oggi,non da me ovvio e ho ritrovato qualche tuo passaggio..., in blu.
:)

Laura ha detto...

(grazie Libero e bentorntato qui... Bello e triste il tuo ricordare quella donna)

Valentina ha detto...

Solitamente storco il naso di fronte alle poesie (non è il mio genere letterario preferito), ma in questo caso mi sono sentita rapita dalle tue parole... Complimenti!
V

Laura ha detto...

Ma grazie Valentina! Sono onoratissima di averti qui :-)