mercoledì 18 aprile 2012

un colore

Se esiste qualcosa,
tra quelle in cui il mio sguardo ama smarrirsi un po’,
è in una specie di mare, che di mare proprio non sa:
è nel verde nuovo delle colline percorse dal vento.
È, negli occhi, il vento che cammina nel grano.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

è bello.....è un piacere perduto e poi ritrovato leggerti (fa tanto Tolkien "racconti perduti e racconti ritrovati") e poi ci sono tante altre cose che vengono fuori. Scusa l'intromissione. Ciao Lau

p.s.
mi hai fatto tornare la voglia di scrivere nel mio!

Laura ha detto...

Non bisogna scusarsi per delle belle parole... E non è mai troppo tardi per ricominciare a scrivere!

Ciao :-)