giovedì 14 maggio 2015

Dove sono?

Ho nostalgia di scrivere e mi chiedo se una parte di me abbia messo a riposo (forzato o consenziente?) un'altra parte di me; mi chiedo dove finiscono i pensieri dei tragitti in macchina, dei tragitti in treno, delle pause, delle cene e delle passeggiate solitarie, delle discussioni lì fuori, nel mondo.
Non ne ho più, non ho più penseri per cui valga la pena di fermarsi qui o altrove?  Di allinearli in questo campo come semi promettenti, da curare?
Davvero non sono più capace di germogli?
Se non sono qui, dove sono?